vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Musei Traumi Memorie del Novecento

dal 03/05/2016 alle 15:00 al 04/05/2016 alle 17:00

Aggiungi l'evento al calendario


Convegno internazionale organizzato dall'Università di Bologna

Dipartimento di Storie Culture Civiltà, Scuola Superiore di Studi Umanistici, Centro Interuniversitario di Storia Culturale

In collaborazione con TraMe, Alliance Française


Negli ultimi decenni si è sviluppato un vivace dibattito sul modo in cui i musei rappresentano genocidi ed eventi traumatici, e sul ruolo attivoche assumono nelle politiche della memoria.
Queste due giornate di studio hanno lo scopodi promuovere una riflessione più specifica su
cinque blocchi tematici: la costruzione di nuovi musei in Medio Oriente e la riflessione
sull’Olocausto, ma anche sulla storia ebraica, a partire dal nuovo museo di Varsavia; il complesso rapporto tra istituzione museale e altri luoghi della memoria e paesaggi traumatici più radicati sul luogo degli eventi; l’assottigliarsi dei confini tra musei di storia o di memoria e interventi artistici o performativi; la manipolazione e le diverse appropriazione della memoria per il tramite dei musei in alcuni casi africani.
Partecipano studiosi di diversa formazione – antropologi, architetti, scienziati politici,
semiologi, storici – che hanno esperienza di molteplici contesti internazionali e di approcci multidisciplinari e comparativi.


3 maggio 2016 ore 15 – 18.30

Scuola Superiore di Studi Umanistici, Via Marsala 26


Nuovi musei

Chair Paolo Capuzzo (Bologna)


Patrizia Violi (Director of the Scuola Superiore di Studi Umanistici)
Welcome address

Ilaria Porciani (Bologna)
Introductory remarks. Museums, conflicts, memory politics and public history

Alexandre Kazerouni (Ecole Normale Supérieure Paris)
From the Museum of Islamic art in Doha to the Louvre in Abu Dhabi: Mirror Museums and the new regional order in the Middle East after the Second Gulf War

Dariusz Stola (Director of the Museum of the History of the Polish Jews)
The new Jewish Museum in Warsaw

Discussant Patrizia Violi (Bologna).

 

4 maggio Ore 9.30 - 13


Aula Prodi, Piazza San Giovanni in Monte 2

Musei, paesaggi traumatici, memorie

Chair Carlotta Sorba – Direttore del Centro Interuniversitario di Storia Culturale (Padova)

Saluto di Francesca Sofia, Direttore del Dipartimento di Storia Culture Civiltà

Davide Domenici (Bologna)
Costruire memorie di distruzione. La Conquista nel paesaggio urbano di Città del Messico

Francesco Mazzucchelli (Bologna)
Memoria, tracce, musei e paesaggi urbani. Il caso dei Balcani

Luca Basso Peressut e Francesca Lanz (Politecnico Milano)
Rappresentare le guerre al museo

Maria Patrizia Violi e Cristina Demaria (Bologna)
Arte e memoria. Il Parque de la Memoria a Buenos Aires

Discussant Roberto Balzani (Bologna)

 

4 maggio Ore 15-17


Aula Prodi, Piazza San Giovanni in Monte 2

In Africa: Musei, conflitti e politiche della memoria

Chair Francesca Sbardella (Bologna)

Karin Pallaver (Bologna)
Herero e manipolazione della memoria: uno sguardo storiografico

Francesco Pompeo e Michela Fusaschi (Roma Tre)
Memorie vs memoriali: conflitti di attestazione e territori del trauma in Rwanda

Elisa Magnani
I luoghi della tratta in Africa tra memoria, identità e turismo

Discussant Luca Jourdan (Bologna)

17.15 – 18.15
Tavola rotonda conclusiva

Documenti