vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Figure astratte. Ipoicone incerte e sistemi plastici

Seminario-dottorato di semiotica tenutosi dal 15 gennaio al 3 giugno 2004

Figure astratte. Ipoicone incerte e sistemi plastici

Tutti gli incontri si terranno alle ore 10.00- 13.00.

15 gennaio
Daniele Barbieri, Figure informi e percorsi di lettura

22 gennaio
Luca Marconi, Spazio e movimento nella musica tonale

29 gennaio
Francesco Galofaro, Musica e spazio

5 febbraio
Piero Polidoro, Modalità percettive e tipi di iconismo

12 febbraio
(ascolto di musiche di Luca Francesconi, in preparazione all’incontro)

19 febbraio
Luca Francesconi, Pressione semantica (ore 14-17, in Sala Rossa)

26 febbraio
Valentina Manchia, Astrazione, forma e colore nello “Spirituale nell’Arte”

4 marzo
Michele Pedrazzi, Figure musicali fra intensione ed estensione

11 marzo
Federico Montanari, Figurare il mondo: fra espressione e contenuto

18 marzo
Maria Pia Pozzato, Modi dell'astrazione: nelle arti visive (Floch) e nell'analisi del testo estetico (Geninasca)

25 marzo
Andrea Valle, Iterazioni. Geografia e topologia del sonoro in Schaeffer

1 aprile
Tiziana Migliore, Percorsi icono-plastici. I paradossi della trasparenza

22 aprile
Francesco Spampinato, Schemi incarnati e percezioni inarticolate nell'impressionismo pittorico e musicale: Monet, Debussy, Ravel

29 aprile
Roberto Caterina, Anna Rita Addessi, Il senso della forma

13 maggio
Luca Marconi, Espressioni generiche di contenuti generici

20 maggio
Alessandro Zinna, Figure astratte, oggetti, macchine

27 maggio
Bernard Vecchione, Sémiosis hermétique, silence et abstraction dans les arts de circonstance (musique, poésie, peinture) du moyen age tardif et de la première renaissance (XIII-XVI siècle)

3 giugno
Maurizio Gagliano, Schematismo, (pluri)stabilità, variazione